Il governo dovrebbe adottare il piano tecnico dividendo Venerdì Digital

 
Il Consiglio dei Ministri dovrebbe approvare atteso Venerdì, proposto dal Ministero dell'Industria, Dell'energia e del turismo, Piano dividendo digitale tecnico per il dispiegamento della quarta generazione di telefonia mobile in Spagna, secondo Europa Press fonti vicine alla decisione riportata.
 
Così, piano tecnico chiede il rilascio di banda dividendo digitale 800 Mhz, attualmente occupato dai canali televisivi TDT, in modo da essere disponibile per il servizio 4G.
 
Martedì il ministro dell'Industria, José Manuel Soria, analizzato il piano tecnico con le regioni nel corso della Conferenza settoriale sulle telecomunicazioni e società dell'informazione. Con ciò, nel soddisfare le azioni già in atto a vista, come si farà il cambio di frequenze e di come stanno andando composto di azioni di comunicazione che consentono ai cittadini una transizione migliorata.
 
Come ribadito il Martedì, Soria aveva già anticipato prima della fine del mese di luglio presentare il piano tecnico che permetterà la versione finale di questa parte dello spettro radio, ora occupato dalla televisione, che avrebbe portato 4G per città più piccole, garantire una maggiore copertura geografica e fornire una migliore qualità all'interno di edifici. A quel tempo, ha detto che avevano “molto avanzata” il piano e un ritardo attribuito alla realizzazione della Corte Suprema che ha costretto la chiusura di nove canali della TDT. Lo spettro di rilascio per il dispiegamento di 4G è un mandato della comunità e deve rispettare Spagna da 1 Gennaio 2015.
 
Operatori, che sono attualmente dispiegati in Spagna 4G nel lato 1.800 MHz y 2.600 Mhz, ed erogato 1.300 milioni di euro, al fine di avere il lato 800 Mhz. Industria considerando anche la possibilità di lanciare un “concorso parallelo” per le parti televisive che lo spettro inutilizzato, mentre spera che il dividendo digitale cercano una maggiore diffusione di canali HD “con un impatto minimo per gli spettatori”, il ministro ha spiegato.
 
Il riassetto dello spettro costerebbe circa 800 milioni che il precedente governo è impegnato ad assumere più di 1.300 Milioni di euro raccolti dalla vendita all'asta le frequenze tra telcos, infatti, hanno già acquistato che lo spettro di sviluppare la tecnologia 4G in Spagna. Tuttavia, Mariano Rajoy Esecutivo assicura che non hai i soldi, perché il precedente governo socialista ha speso sulla riduzione del disavanzo.
 
La riorganizzazione delle frequenze significa anche la perdita di uno dei tre multiplex vi sono in Catalogna, che ha generato polemiche tra il governo e il governo, Ricordando che la Catalogna ha tre multiplex contro gli altri due multiplex autonomi, uno anche perso.
 
Europa Press
 

I commenti sono chiusi.