Conto alla rovescia per 'reantenización »: giorno 26 canali comincia a ballare

Ognuno dovrebbe risintonizzare i loro televisori e molte antenne di cambiamento

 
Conto alla rovescia per 'reantenización »: giorno 26 canali comincia a ballare

Giorno 10/10/2014 – 01.05h

 

Il conto alla rovescia per l'attuazione del dividendo digitale. Entro 20 giorni cominciano a cambiare le frequenze di diversi canali televisivi e quelle famiglie senza resintonicen loro dispositivi da 26 questo mese cessare di vedere alcuni canali (e altri appaiono 'fuori luogo'). Questo processo necessario per tutti, che può essere eseguita facilmente utilizzando il telecomando, un cambiamento molto più complesso e costoso, che dovrà essere pronto prima aggiunge 31 Dicembre: il reantenización oltre un milione di edifici abitazione (12,9 milioni di famiglie).

 

Questo processo sarà sovvenzionato dal governo, per dare ad ogni vicini comunità un sostegno tra 150 e 550 euro, funzione multiplex è necessario migrare. Miguel Angel Argüelles, Presidente Fenitel (Installatori Federazione Communications), ritiene che l'aiuto è "molto ragionevole" e che il costo a carico dei cittadini 'sarà marginale ». "Dipende dalla situazione di ciascuna antenna; molti approfittano della visita dei tecnici per fare altri miglioramenti », Argüelles spiega, ma ricordate che la sovvenzione copre solo i costi del dividendo digitale, processo che costringe le catene per rilasciare la frequenza 800Hz attualmente occupata per lo sviluppo della tecnologia 4G. Argüelles ha riconosciuto che le scadenze sono "esigenti" e sarà "una sfida straordinaria ' soddisfare tutte le esigenze, così incoraggiare le persone a chiamare installatori aeree ASAP

 

Mentre tutti questi cambiamenti si verificano, Operatori televisivi trasmessi su entrambe le frequenze (simulcast), nonostante la spesa coinvolti, per minimizzare l'impatto sul pubblico.

 

Il Ministero lancerà a partire dal giorno 15 uno campagna pubblicitaria media (con un costo di 4,3 milione) riportando i passaggi. Anche, offre agli utenti un web e mobile (954 307 796 e 901 2010 04) per visualizzare le domande che possono sorgere. ABC usato ieri questo sistema di aiuto e procedure guidate Ministero ha spiegato il processo l'utente correttamente, anche se non sono riusciti a dettaglio gli esatti limiti entro i quali è necessario risintonizzare il televisore in ogni regione.

I commenti sono chiusi.