Aiuti per l'adeguamento anticipato del collettivo impianti d'antenna digitale terrestre

Adattamenti in impianti d'antenna collettivi di edifici

07/10/2014 

Obiettivo

Il processo di rilascio del dividendo digitale è necessario apportare modifiche in impianti d'antenna collettivi di edifici, di continuare a ricevere l'intera gamma di canali televisivi.

Il governo ha lanciato un programma di aiuti per coprire i costi di ricezione o di accedere ai servizi TV edifici residenziali colpiti dal rilascio del dividendo digitale.

Beneficiari

L'aiuto è per le comunità di proprietari un edificio o gruppo di edifici abitazioni soggetti a regime di proprietà orizzontale, e avevano installato un sistema aerea collettiva basata su singolo canale o sulla base di un sistema PBX programmabile.

Solo che può essere richiesto sovvenzione per ogni comunità Proprietari.

Importo massimo dell'aiuto

L'aiuto riguarda gli investimenti e le spese direttamente connesse alle rettifiche derivanti dal rilascio del dividendo digitale negli edifici colpiti, secondo il sistema di antenna principale che l'edificio aveva installato.

Per le comunità di proprietari che hanno installato un unità programmabile e, pertanto, non richiede l'installazione di apparecchiature aggiuntive del sostegno massimo previsto è 100€ in tutti i casi, indipendentemente dalla zona geografica.

In comunità con amplificatori monocanale, sovvenzione prevista varia a seconda del numero di digitale più colpiti, in ciascuna zona geografica. L'importo massimo dell'aiuto è il seguente:

  • 1 digitale múltiple:      150 €
  • 2 digitale multipla: 250 €
  • 3 digitale multipla: 350 €
  • 4 digitale multipla: 450 €
  • 5 digitale multipla: 550 €

A pagina www.televisiondigital.es può essere trovato per ogni codice postale, più numero digitale nella zona interessata, e quindi, l'importo massimo dell'aiuto per le strutture che erano sistemi ad un canale disponibile.

Il documento allegato elenca il numero massimo di molteplici digitale colpiti raccolte in ciascuna area geografica, come indicato nel Piano Tecnico Nazionale per la Televisione Digitale Terrestre.

L'aiuto richiesto non può superare l'importo delle spese relative al dividendo digitale e dichiarato nel fattura, ni loro importo massimo prima señalados.

I destinatari possono scegliere una tecnologia esistente per la ricezione o l'accesso ai servizi di radiodiffusione televisiva negli edifici interessati dal rilascio del dividendo digitale, come ADSL, cavo, satellite, DTT o qualsiasi altra tecnologia.

Ammissibili agli aiuti

L'aiuto verrà richiesto dopo aver completato le azioni in edifici.

Essi ricevono solo le comunità di sostegno dei proprietari hanno installato un sistema aerea collettiva basata su canale singolo o di una unità programmabile.

Le comunità di proprietari NIF dovrebbe avere (Codice H) e essere in possesso di un conto bancario a vostro nome in cui è versato l'importo dell'aiuto.

Gli aiuti possono essere concessi solo alle azioni intraprese da aziende di installazione autorizzate inscritto nei registri delle imprese di installazione delle telecomunicazioni, tipi di "A" o "F".

L'elenco degli installatori registrati sono disponibili all'indirizzo www.televisiondigital.es o al seguente indirizzo web Ministero dell'Industria, Dell'energia e del turismo. 

Domanda di aiuto

L'applicazione e la gestione degli aiuti saranno effettuate esclusivamente tramite internet.

Le domande possono essere presentate una volta che la richiesta di aiuto è pubblicato. Tuttavia le azioni che si esibiranno prima di allora possono anche chiedere l'assistenza. E 'importante che la chiamata e installazione società proprietari e degli adeguamenti effettuati per evitare la perdita dei canali televisivi alla fine del 2014. Più tardi si possono cercare aiuto e ricevere il sussidio.

Le domande saranno trattati in ordine di presentazione nel sistema di gestione elettronica ad esaurimento dei fondi.

Le domande possono essere presentate direttamente dai proprietari di casa, o per suo conto, da un rappresentante, come gestore della proprietà, o il programma di installazione stesso che esegue l'adattamento.

In ogni caso, il pagamento degli aiuti sarà effettuata in tutti i casi in cui il conto dei proprietari di casa.

Documenti da presentare con la domanda

Fatturazione, rilasciata dalla ditta installatrice autorizzata che ha effettuato l'adattamento., dove chiaramente dettagliare, gli spese direttamente connesse con il processo di rilascio del dividendo digitale.

Bollettino Installazione la ditta installatrice deve consegnare ai proprietari di case una volta l'adattamento, dettaglio le tipologie di impianto esistente nell'edificio e il lavoro svolto durante la regolazione del dividendo digitale.

Documento comprovante la titolarità del conto bancario a nome dei proprietari di casa dove è richiesto un sostegno al reddito (copia della ricevuta di domicilio, conto certificato di proprietà,...).

E 'importante avere questa documentazione in formato elettronico (jpg, o pdf) presentarla a Internet.

Edifici interessati

Generalmente deve fare adattamenti dei loro sistemi di antenna edifici residenziali dotati di sistemi o PBX programmabili sistemi di ricezione a canale singolo a base. Generalmente questi sistemi edifici utilizzati media o grande.

Edifici nel colpite

Case unifamiliari dotate di antenna televisiva individuo non dovranno fare adattamenti nei loro sistemi di antenna di avere sistemi con amplificatori a banda larga in grado di ricevere tutti i canali televisivi.

Las comunità di proprietari con edifici dotati di sistemi di amplificatori a banda larga, simili a quelli delle case unifamiliari, Né si deve fare adattamenti. In generale è quei piccoli edifici o un piccolo numero di abitazioni.

 Aiuto adattamento allegato impianti d'antenna comunità TDT[PDF] [136 KB]

I commenti sono chiusi.